Solidarietà sociale ed adozioni a distanza in Africa

In 500 per “Mugello for Africa

 

In 500 per “Mugello for Africa

Conto alla rovescia per il raduno di auto e moto d’epoca, organizzato dal Club Fiat 500 Mugello in collaborazione con Effepi Automobili di Scandicci (FI) in programma a Borgo San Lorenzo (area feste Foro Boario) domenica 25 Maggio dalle 10 del mattino fino a tardo pomeriggio nell’ambito di “Mugello for Africa”.
Si tratta di un appuntamento da non perdere per gli appassionati del genere, la scoperta di un mondo che attraverso oggetti meravigliosi a due e quattro ruote racconta la storia di innovazione motoristica italiana e non solo “del tempo che fu”. Il gioco non finisce mai, con le auto d’epoca si torna bambini, ai tempi in cui si faceva “capolino” sui vetri delle auto sportive per vedere quanto “faceva” leggendo l’ultimo numero del tachimetro. Ai tempi in cui dal rombo, anzi dai suoni così diversi fra loro, si capiva quale macchina o moto transitava.
Ai giorni in cui l’auto e la moto era sinonimo di gioco, passione e divertimento, ma era anche status symbol. Paradossalmente uno si identificava con l’auto, in un certo senso “eravamo” quello che guidavamo, insomma era la “belle epoque.” gli attempati, quelli per intendersi che hanno sorpassato “gli anta” lo ricordano bene. Con le auto d’epoca, ricordi, passioni, storia e cultura hanno la meglio e tutto ciò che di negativo si portano appresso le quattro e le due ruote scompaiono d’incanto. Con le auto d’epoca si cammina poco e si va piano, e talvolta non è vero che si va lontano.
La funzione di mezzo di trasporto a questi raduni, passa in secondo piano. Insomma, le storiche tornano e poco importa che sia una Aprilia o una “ scatoletta” come la 500, o GTO o una “Topolino” qui vale l’amore, la passione, l’innamoramento verso la propria auto e moto, una passione condivisa da un gran numero di persone, tra i tanti, quelli del Club Fiat 500 Mugello capitanati da “un propulsore” come Danilo Danti (info.347/3026184). Tutti insieme si ritroveranno al Foro Boario, e poi via a spasso per le strade del Mugello, consapevoli che la loro partecipazione unisce: divertimento e passione, amore e cuore. Un cuore che batte, in questo caso, a favore di un piccolo grande prete borghigiano quale è don Pasquale Poggiali al quale, grazie a questo gruppo di appassionati andrà il ricavato del raduno per le sue missioni in Costa d’Avorio.
E.F.
>

16/05/2014

Lista News

Associazione Solidarietà Missionaria Onlus - Codice Fiscale 90022660485
Kuna Web Agency - Realizzazione siti internet & Posizionamento nei motori di ricerca - Firenze

Privacy e Cookie Policy